Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
1. FILOSOFIA DEL SUONO - Claus
1.1. Il suono
1.2. La Chitarra di Luce
1.3. Nuovi metodi di insegnamento
1.4. Il ritorno della musica
1.5. Ascoltiamo insieme...
1.6. wwNw
2. ARTETERAPIA E MUSICOTERAPIA - Bruno
2.2. Arteterapia: la guarigione emozionale
2.3. Fitness dell'anima
2.4. Musicoterapia
2.5. wwNw
I MIEI OSPITI
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
07.Mamma...

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
...i cattivi sono morti? Menomale!
L’11 settembre: questa data continua a farsi pronunciare. Quel giorno, ero in un ambulatorio d’ospedale a suggerire emozioni e letture positive facendomi aiutare da suoni e parole. Fui interrotto da una brusca apertura di porta e tutti correvano lì, davanti al televisore della sala d’attesa. Dopo qualche minuto una signora era in preda ad una crisi d’ansia e un bambino che, qualche attimo prima stava mettendo in subbuglio riviste, panchette e piantine di quel locale...quel bambino non si muoveva più; imbambolato, esterrefatto e confuso. Il suo sguardo passava dal televisore ai volti degli adulti presenti.
Tornando a casa, turbato, amareggiato, anche impaurito perché sui cieli di Fuorigrotta volteggiavano dodici elicotteri da combattimento diretti evidentemente verso Bagnoli, il mio cuore ed il mio pensiero andava al dolore che stava attraversando il pianeta. Di lì a mezz’ora, rientrato in famiglia, scoprivo che Gloria, mia figlia di sei anni, aveva assistito alla visione di quelle immagini, udito quei toni drammatici. Tutte le trasmissioni televisive erano state interrotte, anche quelle riservate ai bambini: così si era passati dai cartoni animati alle immagini da incubo che tutti ben conosciamo, ormai, a memoria. Dunque, appena rientrato ho chiesto da quanto tempo Gloria stesse assistendo a quella diretta televisiva; fin dal primo momento mi è stato risposto e poi...
”E poi, sai, Gloria ha chiesto se i cattivi erano morti...io ho detto di sì....sono morti anche loro....e la piccola ha detto ...meno male!”.
Di lì a qualche giorno ho potuto rendermi conto di cosa stesse accedendo tra i bambini. L’ho saputo frequentando le solite aule scolastiche e le sedi di associazioni di volontariato. L’ho saputo anche parlando con qualche amico pediatra. L’ansia si sta facendo strada. C’è chi inizia ad avere incubi notturni e chi si ripresenta accanto al “lettone” per essere accolto e non dormire da solo.
Ho iniziato un lavoro, per quanto possibile, di contenimento di paure fantasmatiche...ma non troppo...mi sono reso conto che quelle immagini, quei suoni, quelle parole, hanno già provocato un significativo disastro emozionale. A questo punto, bisogna fare qualcosa e, dunque, la mia esperienza di arteterapeuta mi ha suggerito di intraprendere diversi percorsi con i bambini che seguo in questo periodo.
Innanzi tutto, credo di grande utilità trovare più tempo per stare con loro, giocando, raccontando fiabe, ascoltando insieme musica per rilassarsi. Molto importante, comunque, è non fare finta di niente. Parlarne, ma parlarne inquadrando gli eventi in un’ottica la più ampia e “globale” possibile. Stemperare l’ansia e la paura per il fatto in sé e non connotandolo in un preciso momento: farlo rientrare in un processo “narrativo” che sappia suggerire chiavi di lettura che vanno al di là dell’identificazione dei buoni e dei cattivi. Certo dipende dall’età dei nostri bambini, ma credo sia fondamentale uscire dall’immancabile morbosità del fatto di cronaca per passare alle considerazioni che riguardano la lotta tra il bene e il male; tra il buio e la luce. Nella simbologia cosmica del buio e della luce non c’è identificazione personale – umana – settaria. Il buio, la luce, sono valori variabili ed in continuo mutamento: dipende dalla nostra storia personale, dalla nostra individualità e sensibilità. Così anche il bene ed il male, non andrebbero assolutizzati rispetto ad un modo di essere, pensare, gestire la percezione di valori interiori che, nei bambini, cercano riferimenti, soprattutto, mediante l’esperienza diretta. Nelle scuole sto assistendo ad episodi inenarrabili, a volte, vergognosi.....si arriva ad identificare nel ruolo dei “cattivi” quelli vestiti diversamente da noi...e questa sarebbe l’interculturalità.....si resta senza parole!
Dunque, cari genitori e insegnanti, è questo un momento molto, molto delicato. La musica, i colori, dovrebbero entrare a far parte delle nostre serate per creare momenti di luce, di storie fantastiche, di gioco per tenere a bada le terribili tensioni che si propagano da schermi, giornali e, a volte, aule scolastiche.
Mai come in questo momento è da recuperare il ruolo del genitore che filtra i contenuti dei fatti di cronaca perché una bambina che dice “Mamma, i cattivi sono morti? Ah...meno male!” rappresenta la voce di un cambiamento...il mutamento di una condizione interiore che lascia il mondo dei sogni fantastici per iniziare a muovere i passi verso l’albeggiare di una capacità di discernimento che, se non saggiamente guidata, potrebbe suggerire, un giorno, sommessi ma decisi sentimenti di odio e vendetta: poi...molto poi...si cercano le ragioni di talune inclinazioni caratteriali....ma è troppo tardi. Sì, mia figlia ha pronunciato quella frase ed io ne ho avuto dolore perché se i cattivi sono morti insieme a migliaia d’innocenti, io, cristianamente, piango la morte di ognuno: oltre l’immagine di un cattivo c’è pur sempre un bambino che non è mai cresciuto o che è cresciuto male...forse anche perché non ha trovato un adulto che si è preso amorevolmente cura di lui.
© B.Daniele - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare questo testo, anche parzialmente, senza autorizzazione.



Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui
SurjaRing
5.423 iscritti alle NewsLetter,
1.800 pagine pubblicate, visitate volte
14 utenti online
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.